Dottorato: modalità di accesso

L’accesso al Corso è condizionato al superamento di un concorso per titoli ed esami. Detto concorso prevedrà le seguenti prove:

a) due prove scritte consistenti rispettivamente nello svolgimento di un tema su un argomento attinente la Filologia e Letteratura Latina Medievale e nella traduzione e commento di un brano tratto da un’opera in latino di periodo medievale;

b) una prova orale su argomenti attinenti la Filologia e Letteratura Latina Medievale;

c) una prova orale di accertamento della conoscenza strumentale di due lingue straniere a scelta tra Francese, Inglese, Spagnolo e Tedesco (Italiano per i candidati stranieri, in alternativa alla lingua del paese di provenienza).

L’ammissione alle prove indicate nei precedenti punti a), b), c), sarà condizionata alla valutazione del progetto di ricerca e del curriculum inviato dal candidato a corredo della sua domanda e comunicata al candidato con almeno 20 giorni di anticipo dalla data del concorso.

La commissione di concorso che valuterà i titoli e le prove d’esame per le ammissioni al Corso sarà composta da tre membri afferenti al settore disciplinare L-FIL-LET/08 (ex L07B) (ovvero da docenti stranieri afferenti a settori equipollenti); detta commissione sarà nominata dal Coordinatore del Corso su proposta del Comitato Scientifico.

In relazione all’esigenza di consentire la partecipazione al Corso di allievi stranieri e nell’ambito di un progetto di collaborazione con il Centro Interuniversitario di Formazione Internazionale. H2CU, presso l’Università La Sapienza di Roma, quest'anno saranno adottate procedure di concorso specifiche per eventuali allievi non Europei e in particolare provenienti dagli Stati Uniti. In particolare sarà istituita una sede d’esame presso la Fordham University di New York, nell’eventualità che siano ammessi alla prova di accesso al Corso candidati che ne abbiano fatto richiesta nella loro domanda. Questa collaborazione avviene nella memoria di Charles H. Lohr e nel comune interesse al progresso dei nostri studi.

La specificità delle procedure riguarderà non i contenuti delle prove, ma solo la possibilità che esse possano svolgersi in due sedi diverse, in contemporanea.